Le rinnovabili non bastano. L’Ue si divide tra gas e nucleare  

News internazionali
13 ottobre 2021

Il presidente francese Macron, ieri ha annunciato che il primo obiettivo del suo piano di investimenti da 30 miliardi di euro “France 2030” sarà di sviluppare reattori nucleari di piccole dimensioni per sostenere la transizione climatica e la decarbonizzazione dell’economia. Questa tecnologia sta infatti raccogliendo nuovi consensi in tutta Europa, a seguito dell’aumento dei prezzi dell’energia, causato in parte dall’assenza di vento in nord Europa, che ha provocato una diminuzione delle forniture di energia eolica. La commissione europea oggi presenterà la sua “Tool Box” per affrontare gli aumenti dei prezzi attuali. La commissaria dell’energia Kadri Simson ha già annunciato che non ci saranno rivoluzioni. Lo strumento servirà a chiarire quali misure gli Stati membri possono prendere per aiutare famiglie e imprese. La commissione consiglierà di concentrarsi sui più vulnerabili  e di usare le risorse aggiuntive derivanti dal sistema di scambio delle emissioni Ets.

Fonte: Il Foglio – Davide Carretta (pag. 1)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Design Escapes

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.