Mosca riapre il gas? L’Europa ha gestito bene gli stoccaggi

News internazionali
28 dicembre 2022

 

Il vice primo ministro russo Alexander Novak per la prima volta apre alla ripresa dei flussi di gas all’Europa: <<Il mercato europeo rimane rilevante poiché persistono carenze di gas e abbiamo tutte le opportunità per riprendere le forniture… Per esempio, il gasdotto Yamal, interrotto per motivi politici, rimane inutilizzato>>. Yamal porta metano dalla Siberia in Germania attraverso Bielorussia e Polonia. Tra il 12 e il 18 dicembre, le importazioni Ue di gas dalla Russia sono state 686 mln.mc, circa un quarto rispetto al 2021 e un quinto in confronto a un anno normale. L’Europa ha resistito grazie alla mitezza delle temperature, all’attività politica di diversificazione e al fatto che Mosca necessita dei soldi europei.

Fonte: Il Foglio – Simona Benedettini e Carlo Stagnaro (pag. 4)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.