Skip to main content

Rigassificatori, in Europa sono pronti dopo solo 300 giorni

News internazionali
22 dicembre 2022

 

Mentre la Germania ha da poco inaugurato il suo primo terminale di Gnl, l’Italia è in attesa del pronunciamento del Tar del Lazio sul rigassificatore di Piombino, dopo che il comune toscano ha fatto ricorso contro l’ordinanza commissariale di Ottobre che ha portato al rilascio dell’autorizzazione per la realizzazione dell’opera. Ieri c’è stata la discussione del ricorso, in cui il Comune di Piombino ha sostenuto la “manifesta inidoneità della nave Golar Tundra, dal punto di vista strutturale, ad operare in sicurezza nel porto”.

                                               

Fonte: Il Sole 24 Ore – Sara Deganello (pag. 9)

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Query Database