Gas, via libera UE al “cap” spagnolo

News internazionali
28 aprile 2022

 

I governi di Spagna e Portogallo hanno annunciato, dopo un'incontro con la commissaria UE alla concorrenza Margarethe Vestager, di avere ricevuto il via libera all'istituzione di un cap temporaneo al prezzo del gas per la generazione elettrica. Lo hanno dichiarato i ministri per la Transizione ecologica dei due Paesi, Teresa Ribera e Duarte Cordeiro. Il cap sarà di 40 € per MWh e dovrà salire progressivamente a 50 € nel corso dei 12 mesi di durata della misura. I governi avevano proposto inizialmente 30 €. Lo schema dovrebbe consentire di contenere il prezzo dell'elettricità a 130 €/MWh dai 200 attuali. Il meccanismo in pratica prevede che sulla borsa elettrica i produttori di energia con costi variabili superiori al cap di 40-50 euro verranno compensati della differenza tra questo e l'effettivo prezzo del gas (attualmente intorno ai 100 €) attraverso una componente di perequazione, che verrà applicata dal gestore della borsa Omie a tutti gli operatori in acquisto in proporzione all'energia acquistata. Sebbene quindi il costo del meccanismo ricadrà da ultimo sulla domanda, Spagna e Portogallo sono convinti che il prezzo finale sarà inferiore a quello che si formerebbe senza il meccanismo.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.