Gas, Tap pronto a salire a 12 mld

News internazionali
30 marzo 2022

 

Anche alla luce della crisi energetica attuale, il consorzio di gestione del Tap è pronto Ad accelerare per far lavorare i tubi a piena capacità, arrivando a 10 mld mc annui grazie a contratti a lungo termien (scadenza 2046) sottoscritti per il trasporto con il consorzio di Shah Deniz, il giacimento super-giant in Azerbaijan. Inoltre attraverso attività di trading potrebbero essere disponibili 2 mld mc di extra-capacità. Il progetto a lungo termine è raddoppiare a 20 mld mc annui, sapendo già che ci vorranno oltre cinque anni, sempre che arrivino le offerte vincolanti degli operatori disposti ad acquistare l’ulteriore capacità. Nel frattempo si avvicina l’ultimo giorno, domani, in cui sarà possibile pagare il gas russo in euro. Dal 1° aprile scatta l’obbligo di utilizzare i rubli a rischio di chiusura dei rubinetti che finora hanno riversato in Europa 155 mld mc annui, pari al 40% dei consumi complessivi (quota italiana a oltre 129 mld mc).

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 5)

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Indirizzi

SEDE LEGALE
via Mauro Macchi, 27
20124 Milano


SEDE OPERATIVA
via Alessandro Torlonia, 15
00161 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 4423 6926

  • Fax: +39 06 4423 7930

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Comunicazione e relazioni istituzionali
Strategic Advice
Telefono : +39 06 97998 274-5-6
www.strategicadvice.it

© 2021 Gas Intensive. All rights reserved. Powered by Woola.it.