Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Zohr, Rosneft verso export gas in Europa e Medio Oriente
11/07/2017 - Pubblicato in news internazionali

Rosneft sta cercando di avviare l'esportazione di gas naturale dal giacimento Zohr in Egitto, del quale detiene una percentuale del 30%, assieme a Eni (60%) e BP (10%). E' quanto scrive Petrostrategies citando una fonte vicina alla compagnia petrolifera russa. “Esporteremo certamente gas in particolare ai mercati europei e ai paesi del Medio Oriente, a seconda dell'attrattività economica delle opzioni di esportazione”. Secondo Eni, la compagnia che ha scoperto il giacimento, Zohr produrrà tra i 30 e 35 miliardi di mc all'anno di gas e tra i 70 e 80 milioni di mc al giorno e il suo sviluppo potrebbe essere completato già nel 2017. Quanto scrive Petrostrategies fa pensare che i tempi del time to market siano stati ulteriormente accorciati.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Obiettivo di Eni: sostenibilità e transizione energetica

Il mondo dell’energia sta cercando di evolvere nella direzione di una maggiore sostenibilità
[leggi tutto…]

Eni, rosso da 7,34 miliardi. Taglia spese, investimenti e anche il dividendo

Eni chiude il “peggior semestre nella storia dell’oil&gas”, due materie deprezzate del 57% da gennaio, con un rosso di 7,34 miliardi di euro legato molto a svalutazioni di magazzino. I conti nuovi, del secondo trimestre, sono comunqu
[leggi tutto…]

Sad e gas per usi industriali, supplemento di istruttoria

La Commissione interministeriale per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad) ha formulato alcune proposte normative volte a rimodulare sette Sad previsti nel rel
[leggi tutto…]