Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Zohr, Rosneft verso export gas in Europa e Medio Oriente
11/07/2017 - Pubblicato in news internazionali

Rosneft sta cercando di avviare l'esportazione di gas naturale dal giacimento Zohr in Egitto, del quale detiene una percentuale del 30%, assieme a Eni (60%) e BP (10%). E' quanto scrive Petrostrategies citando una fonte vicina alla compagnia petrolifera russa. “Esporteremo certamente gas in particolare ai mercati europei e ai paesi del Medio Oriente, a seconda dell'attrattività economica delle opzioni di esportazione”. Secondo Eni, la compagnia che ha scoperto il giacimento, Zohr produrrà tra i 30 e 35 miliardi di mc all'anno di gas e tra i 70 e 80 milioni di mc al giorno e il suo sviluppo potrebbe essere completato già nel 2017. Quanto scrive Petrostrategies fa pensare che i tempi del time to market siano stati ulteriormente accorciati.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

2025. Carbone addio

L’Italia dirà definitivamente addio al carbone nel 2025, lo ha annunciato il ministro dell’Ambiente Sergio Costa.
[leggi tutto…]

Saipem si aggiudica due contratti per 1,3 miliardi

Saipem si è aggiudicata due contratti Epic assegnati dal cliente Saudi Aramco per un importo totale di 1,3 miliardi di dollari Usa per le attività offshore in Arabia Saudita.
[leggi tutto…]

Upstream, a Eni 13 licenze esplorative in Norvegia

Vår Energi, controllata da Eni con il 69,6% si è aggiudicata 13 licenze esplorative nell'ambito della gara “Awards in Predefined Areas 2018” gestita dal ministero del Petrolio ed energia norvegese.
[leggi tutto…]