Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Zohr, Rosneft verso export gas in Europa e Medio Oriente
11/07/2017 - Pubblicato in news internazionali

Rosneft sta cercando di avviare l'esportazione di gas naturale dal giacimento Zohr in Egitto, del quale detiene una percentuale del 30%, assieme a Eni (60%) e BP (10%). E' quanto scrive Petrostrategies citando una fonte vicina alla compagnia petrolifera russa. “Esporteremo certamente gas in particolare ai mercati europei e ai paesi del Medio Oriente, a seconda dell'attrattività economica delle opzioni di esportazione”. Secondo Eni, la compagnia che ha scoperto il giacimento, Zohr produrrà tra i 30 e 35 miliardi di mc all'anno di gas e tra i 70 e 80 milioni di mc al giorno e il suo sviluppo potrebbe essere completato già nel 2017. Quanto scrive Petrostrategies fa pensare che i tempi del time to market siano stati ulteriormente accorciati.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dal carbone al gas, Enel accelera la riconversione

La richiesta era stata presentata a gennaio e ora Enel ha avuto il via libera dal Ministero dello Sviluppo Economico per chiudere in anticipo, già a partire da gennaio prossimo, il gruppo 2 della centrale a carbone Federico II di Brindisi.
[leggi tutto…]

Idrogeno, consultazione sulla Strategia UE

La Commissione europea ha avviato una consultazione in vista dell'adozione della Strategia sull'idrogeno entro la metà dell'anno
[leggi tutto…]

Gasdotto Italia-Malta, al via consultazione transfrontaliera

Il ministero dell'Ambiente ha avviato nei giorni scorsi la consultazione pubblica transfrontaliera sul progetto di gasdotto di interconnessione tra Italia e Malta, una pipeline da 1,2 miliardi di mc all'anno per una lunghezza di 159 km tra Delim
[leggi tutto…]