Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Zingales sbatte la porta dell’Eni sul caso Pistelli “Divergenze sul ruolo del cda”
06/07/2015 - Pubblicato in news nazionali

L'economista, già membro del cda di Telecom Italia dal 2007 al 2014, ha scritto alla società alludendo a "non riconciliabili differenze di opinione sul ruolo del consiglio nella gestione". Luigi Zingales lascia il Consiglio d'amministrazione dell'Eni, dove era approdato poco più di un anno fa, eletto in quota del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Fin dalle prime riunioni l’economista liberalista ha ispezionato fino alle minuzie i suoi temi da difensore del mercato, e spauracchio dei manager. Il problema sembra essere stato l’assunzione di  Lapo Pistelli , il politico che d maestro fiorentino di Renzi aveva ricevuto un’offerta di lavoro Eni come “responsabile degli stakeholder a supporto delle attività internazionali”.

Fonte: La Repubblica 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]