Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Wti supera 65 $ dopo 3 anni, Brent oltre quota 70
26/01/2018 - Pubblicato in news internazionali

Wti sopra i 65 $ dopo tre anni e il Brent al di sopra di quota 70 sui circuiti elettronici internazionali. Il dollaro debole, l'inaspettato calo delle scorte e le dichiarazioni del ministro dell'Energia saudita Khalid al Falih, intervenuto a Davos sulla politica dei tagli produttivi che non cambierà, hanno dato supporto ai fondi speculativi. Secondo il Dipartimento dell'Energia Usa, nell'ultima settimana le scorte strategiche di petrolio sono calate di 1,1 milioni di barili. In rialzo le scorte di benzina di 3,1 milioni di barili, mentre gli stock di distillati sono aumentati di 600mila barili. Sull'Ice di Londra mercoledì 24 gennaio i il Brent di marzo ha chiuso a 70,53 $/b (+0,57), il Wti di marzo a New York a 65,61 $/b (+1,14). Sul mercato fisico il paniere Opec è salito di 0,29 a 67,61 $/b.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, rosso da 7,34 miliardi. Taglia spese, investimenti e anche il dividendo

Eni chiude il “peggior semestre nella storia dell’oil&gas”, due materie deprezzate del 57% da gennaio, con un rosso di 7,34 miliardi di euro legato molto a svalutazioni di magazzino. I conti nuovi, del secondo trimestre, sono comunqu
[leggi tutto…]

Sad e gas per usi industriali, supplemento di istruttoria

La Commissione interministeriale per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad) ha formulato alcune proposte normative volte a rimodulare sette Sad previsti nel rel
[leggi tutto…]

Sussidi dannosi: sul tavolo rimodulazioni di 7 Sad, ma cautela su accise gas

La commissione interministeriale sui sussidi ambientalmente dannosi ha individuato proposte per la rimodulazione di sette Sad
[leggi tutto…]