Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Quella voglia di Renzi di anticipare le nomine
01/02/2017 - Pubblicato in news nazionali

Il Segretario del Pd, Matteo Renzi, vorrebbe accelerare sul rinnovo dei consigli d’amministrazione delle società partecipate o controllate, direttamente o indirettamente, dallo Stato, in modo tale da arrivare alle urne con i vertici già definiti. Se il segretario del Pd ha avanzato l’idea di andare al voto entro fine aprile, ecco che avrebbe anche ipotizzato una accelerazione nella convocazione delle assemblee. L’obiettivo sarebbe convocare le assemblee prima di Pasqua. Al momento solo gli azionisti dell’Eni sono stati convocati per giovedì 13 aprile; i soci dell’Enel si ritroveranno, per eleggere il nuovo cda, giovedì 4 maggio, quelli di Leonardo martedì 2 e quelli di Terna giovedì 27. Il fattore tempo è decisivo per Renzi visto che al momento i top manager delle società pubbliche stanno andando verso la riconferma delle cariche.

Fonte: MF – Andrea Montanari (pag. 10)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Obiettivo di Eni: sostenibilità e transizione energetica

Il mondo dell’energia sta cercando di evolvere nella direzione di una maggiore sostenibilità
[leggi tutto…]

Eni, rosso da 7,34 miliardi. Taglia spese, investimenti e anche il dividendo

Eni chiude il “peggior semestre nella storia dell’oil&gas”, due materie deprezzate del 57% da gennaio, con un rosso di 7,34 miliardi di euro legato molto a svalutazioni di magazzino. I conti nuovi, del secondo trimestre, sono comunqu
[leggi tutto…]

Sad e gas per usi industriali, supplemento di istruttoria

La Commissione interministeriale per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad) ha formulato alcune proposte normative volte a rimodulare sette Sad previsti nel rel
[leggi tutto…]