Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Quella voglia di Renzi di anticipare le nomine
01/02/2017 - Pubblicato in news nazionali

Il Segretario del Pd, Matteo Renzi, vorrebbe accelerare sul rinnovo dei consigli d’amministrazione delle società partecipate o controllate, direttamente o indirettamente, dallo Stato, in modo tale da arrivare alle urne con i vertici già definiti. Se il segretario del Pd ha avanzato l’idea di andare al voto entro fine aprile, ecco che avrebbe anche ipotizzato una accelerazione nella convocazione delle assemblee. L’obiettivo sarebbe convocare le assemblee prima di Pasqua. Al momento solo gli azionisti dell’Eni sono stati convocati per giovedì 13 aprile; i soci dell’Enel si ritroveranno, per eleggere il nuovo cda, giovedì 4 maggio, quelli di Leonardo martedì 2 e quelli di Terna giovedì 27. Il fattore tempo è decisivo per Renzi visto che al momento i top manager delle società pubbliche stanno andando verso la riconferma delle cariche.

Fonte: MF – Andrea Montanari (pag. 10)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Oil, cinema e reti gas, dove la Cina apre (ma non troppo)

Aperture nella manifattura avanzata, nel settore estrattivo, nei trasporti e nell’intrattenimento entreranno in vigore in Cina dal 30 luglio.
[leggi tutto…]

La guerra delle petroliere. Londra minaccia Teheran

Stessa scena del 4 luglio, ma stavolta sono i pasdran mascherati che da un elicottero atteranno sulla petroliera britannica e sequestrano la nave che aveva appena varcato lo stretto di Hormuz.
[leggi tutto…]

Eni, dal Parlamento tunisino ok ad accordo per diritti di transito Ttpc

Il Parlamento tunisino ha ratificato l’accordo con Ttpc, controllata di Eni, per il transito attraverso il Paese nordafricano del gas di provenienza algerina.
[leggi tutto…]