Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Via col vento, Petrolio, Addio
22/10/2018 - Pubblicato in news internazionali

Dopo 200 anni di crescita ininterrotta, la domanda mondiale di combustibili fossili sta entrando in un declino strutturale. Le fonti rinnovabili sono sempre più competitive e crescono a livello globale: Cina e India si confermano i campioni della crescita delle rinnovabili. L’Opec colloca il picco dei consumi globali di petrolio al 2030, altri analisti anche prima: gli esperti di Carbon Tracker l’hanno fissato al 2023, grazie anche alle crescita dell’auto elettrica. Proprio i Paesi dove le emissioni di gas serra hanno toccato livelli record negli ultimi anni – tra cui proprio India e Cina – stano investendo nelle rinnovabili. La Cina ha già superato gli Usa nella produzione di pannelli fotovoltaici, l’India già da quest’anno dovrebbe superare gli Usa, diventando il secondo mercato mondiale del solare. Gli investimenti sulle rinnovabili sono previsti circa di 8000 miliardi di dollari che saranno investiti su scala mondiale in nuovi impianti eolici e solari entro il 2050.

Fonte: Il Corriere della Sera, L’Economia - Elena Comelli (pag. 33)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

CO2, il balzo dei prezzi dei permessi di emissione nel 2019

Nel 2019 bastava un prezzo della CO2 di meno di 12 euro la tonnellata per rendere più conveniente la generazione a gas rispetto a quella a carbone. Nel 2019 il “prezzo” della CO2 (dei permessi Ets) è stato molto più alto,
[leggi tutto…]

Di Maio e tariffe gas Austria, interrogazione di Leu e +Europa a Conte

È urgente e fondamentale capire esattamente quale sia la posizione che il Governo italiano intende assumere rispetto al tema costi di importazione del gas naturale da altri paesi dell'Unione europea
[leggi tutto…]

Primi carichi di Gnl Usa respinti in Europa

L’Europa sembrava in grado di assorbire ogni eccesso di gas liquefatto
[leggi tutto…]