Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Via libera di Bruxelles alla fusione tra Shell e Bg
03/09/2015 - Pubblicato in news internazionali

Dopo gli Stati Uniti e il Brasile, anche l’Unione europea ha dato via libera senza condizioni alla fusione tra Royal Dutch Shell e Bg Group. L’operazione da 70 miliardi di dollari, annunciata lo scorso aprile, non pregiudica la concorrenza - ha concluso l’autorità antitrust di Bruxelles - né sul fronte delle esplorazioni per la ricerca di idrocarburi, né sul mercato del gas naturale, compreso quello liquefatto o Gnl, in cui il nuovo gruppo avrà una posizione di leadership mondiale.

Fonte: Il Sole 24 ore, Finanza & Mercati – Sissi Bellomo (pag. 26)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]