Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa I veti al gasdotto Tap, paradigma di un’Italia da ‘Bollino rosso’
24/03/2017 - Pubblicato in news nazionali

L’inizio dei lavori per costruire l’approdo del gas gasdotto Trans Adriatic Pipeline (Tap) è stato bloccato nei giorni scorsi da un centinaio di attivisti No Tap ai quali il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, dà manforte. Il problema principale è l’ostilità della comunità locale e della regione Puglia governata da Emiliano. Il Tap ha ricevuto l’autorizzazione del Parlamento italiano il 19 dicembre 2013. Sul molo di Costa Morena a Brindisi sono già stoccati i tubi che dovranno costruire la tratta sottomarina del gasdotto che, secondo il ministero dello Sviluppo sarà operativo nel 2020, ma i lavori sono stati bloccati non appena cominciati; il 20 marzo attivisti No Tap hanno fermato i camion giunti per espiantare i primi 33 ulivi, su 221 complessivi, che dopo la posa dei tubi verranno rimessi a dimora.

L’inizio dei lavori per costruire l’approdo del gas gasdotto Trans Adriatic Pipeline (Tap) è stato bloccato nei giorni scorsi da un centinaio di attivisti No Tap ai quali il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, dà manforte. Il problema principale è l’ostilità della comunità locale e della regione Puglia governata da Emiliano. Il Tap ha ricevuto l’autorizzazione del Parlamento italiano il 19 dicembre 2013. Sul molo di Costa Morena a Brindisi sono già stoccati i tubi che dovranno costruire la tratta sottomarina del gasdotto che, secondo il ministero dello Sviluppo sarà operativo nel 2020, ma i lavori sono stati bloccati non appena cominciati; il 20 marzo attivisti No Tap hanno fermato i camion giunti per espiantare i primi 33 ulivi, su 221 complessivi, che dopo la posa dei tubi verranno rimessi a dimora.

Fonte: Il Foglio – Alberto Brambilla (pag. 3)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]

Trading gas in discesa al Psv

Nonostante le temperature inferiori alla media stagionale, il trading di gas al Punto di scambio virtuale (Psv) ha mostrato ad aprile la consueta battuta d’arresto primaverile
[leggi tutto…]

Aumenta l’export di gas USA nella UE

Le importazioni di gas naturale liquefatto (gnl) americano sono balzate del 272% da quando Trump e il Junker hanno segnato una tregua nel luglio 2018 prevedendo di potenziare gli scambi
[leggi tutto…]