Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La variabile-petrolio e le mosse saudite
03/04/2016 - Pubblicato in news internazionali

I prezzi del Brent oscillano sotto i 40 dollari al barile e riflettono il nervosismo in vista del vertice del 7 aprile a Doha , nel corso del quale 12 produttori Opec e non-Opec dovrebbero rafforzare il congelamento della produzione ai livelli di gennaio. Gli analisti fanno comunque notare come il lento avvicinamento di Riad e Teheran influenzerà le dinamiche di prezzo nei prossimi mesi.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Davide Tabarelli (pag. 3)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]

Trading gas in discesa al Psv

Nonostante le temperature inferiori alla media stagionale, il trading di gas al Punto di scambio virtuale (Psv) ha mostrato ad aprile la consueta battuta d’arresto primaverile
[leggi tutto…]