Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La variabile-petrolio e le mosse saudite
03/04/2016 - Pubblicato in news internazionali

I prezzi del Brent oscillano sotto i 40 dollari al barile e riflettono il nervosismo in vista del vertice del 7 aprile a Doha , nel corso del quale 12 produttori Opec e non-Opec dovrebbero rafforzare il congelamento della produzione ai livelli di gennaio. Gli analisti fanno comunque notare come il lento avvicinamento di Riad e Teheran influenzerà le dinamiche di prezzo nei prossimi mesi.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Davide Tabarelli (pag. 3)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Parola d’ordine: decarbonizzare. La ricerca cerca soluzioni adatte

Le aziende petrolifere puntano sulla ricerca per ridurre l’impatto sul clima
[leggi tutto…]

Edison firma accordi per il gasdotto Igb

Prende forma il gasdotto Igb tra Grecia e Bulgaria che verrà realizzato da Edison tramite Igi Poseidon
[leggi tutto…]

Elettrico e gas alleati per decarbonizzare l’Italia in sicurezza

L’obiettivo è la decarbonizzazione dell’economia, per farlo servono a livello globale 3 miliardi di dollari l’anno da qui al 2050.
[leggi tutto…]