Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Vacilla l’intesa di Total in Iran
10/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

L’intesa siglata da Total in Iran per il maxi-giacimento di gas South Pars è messa a rischio dall’elezione di Trump negli Usa. La major francese deciderà entro l’estate se dare via libera all’investimento di 2 miliardi di dollari, ha detto il Ceo Patrick Pouyannè, ma questo dipenderà dal permanere dell’accordo sul nucleare: “Se gli Usa decidono di stracciarlo, non saremo in grado di lavorare in Iran”. Total, grazie alla forte riduzione dei costi, ha registrato utili trimestrali oltre le attese, a 2,4 miliardi di dollari (+16%), e annunciato per la prima volta dal 2014 un aumento del dividendo.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Red. (pag. 24)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]

Trading gas in discesa al Psv

Nonostante le temperature inferiori alla media stagionale, il trading di gas al Punto di scambio virtuale (Psv) ha mostrato ad aprile la consueta battuta d’arresto primaverile
[leggi tutto…]