Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Usa, Obama lancia l'oil tax
06/02/2016 - Pubblicato in news internazionali

La Casa Bianca intende proporre una tassa pari a 10 dollari su ciascun barile, che colpirebbe al cuore le compagnie petrolifere già molto provate dal crollo del prezzo del greggio. Le nuove entrate dovrebbero servire per finanziare la mobilità sostenibile. Questa proposta finirà nella legge di bilancio 2017 che il presidente al termine del suo secondo mandato, Barack Obama, presenterà martedì prossimo al Congresso. Quest'ultimo è attualmente controllato dai repubblicani, i quali molto probabilmente non lasceranno passare una proposta che incide così negativamente sull'industria petrolifera.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam, accordo con Rina sull'idrogeno

Snam e Rina, primario player globale attivo nel campo dei servizi di testing, ispezione, certificazione e consulenza ingegneristica, hanno sottoscritto un memorandum of understanding per avviare una collaborazione nel settore dell'idrogeno
[leggi tutto…]

Intervista a Fatih Birol: "Petrolio, giusto riunire il G20, se crolla il settore per danni per tutti"

Produttori e consumatori di petrolio allo stesso tavolo per evitare “nell’interesse di tutti il tracolo del settore”
[leggi tutto…]

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]