Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gli Usa all’Europa “No al gas russo, compratelo da noi”
10/07/2019 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

La promessa c’è stata: il segretario per l’Energia Rick Perry ha avviato un dialogo pubblico sui prezzi del gas con il presidente della Snam Luca Dal Fabbro in ambasciata italiana a Washington, e ha aperto ieri uno spiraglio per risolvere uno dei contenziosi più difficili sul piano transatlantico, quello della dipendenza europea dalla Russia per l’approvvigionamento del gas naturale. La promessa è semplice ma determinante: negoziamo e presto ci sarà una convergenza dei prezzi americani su quelli russi. Da tempo il presidente Trump è critico verso il potenziale raddoppio tedesco delle importazioni di gas dalla Russia e avverte sulla ricattabilità europea, offrendosi come venditore. Perry ha sottolineato come la produzione americana di gas sia in crescita e consenta una forte diversificazione degli approvvigionamenti. Il vero problema resta il prezzo del gas americano che può essere a seconda dei casi del 20-30 per cento più caro rispetto a quello russo. Prevedendo una diminuzione dei prezzi di fornitura, Perry ha chiesto di aumentare la costruzione di terminali in Europa per ricevere il gas.

Fonte: La Stampa – Mario Platero (pag. 16)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gasdotto Italia-Malta, al via consultazione transfrontaliera

Il ministero dell'Ambiente ha avviato nei giorni scorsi la consultazione pubblica transfrontaliera sul progetto di gasdotto di interconnessione tra Italia e Malta, una pipeline da 1,2 miliardi di mc all'anno per una lunghezza di 159 km tra Delim
[leggi tutto…]

Mire cinesi sul gas Eni australiano

Arrivano dalla Cina i primi concreti segnali di interesse per gli asset australiani di Eni. Secondo indiscrezioni, tra i pretendenti c’è Roc Oil, quartier generale a Sidney ma azionariato cinese
[leggi tutto…]

UE, l'Est Europa chiede sostegno per il gas

Otto paesi UE hanno firmato venerdì un documento congiunto per difendere il “ruolo del gas naturale in un'Europa neutrale dal punto di vista climatico”
[leggi tutto…]