Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gli Usa all’Europa “No al gas russo, compratelo da noi”
10/07/2019 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

La promessa c’è stata: il segretario per l’Energia Rick Perry ha avviato un dialogo pubblico sui prezzi del gas con il presidente della Snam Luca Dal Fabbro in ambasciata italiana a Washington, e ha aperto ieri uno spiraglio per risolvere uno dei contenziosi più difficili sul piano transatlantico, quello della dipendenza europea dalla Russia per l’approvvigionamento del gas naturale. La promessa è semplice ma determinante: negoziamo e presto ci sarà una convergenza dei prezzi americani su quelli russi. Da tempo il presidente Trump è critico verso il potenziale raddoppio tedesco delle importazioni di gas dalla Russia e avverte sulla ricattabilità europea, offrendosi come venditore. Perry ha sottolineato come la produzione americana di gas sia in crescita e consenta una forte diversificazione degli approvvigionamenti. Il vero problema resta il prezzo del gas americano che può essere a seconda dei casi del 20-30 per cento più caro rispetto a quello russo. Prevedendo una diminuzione dei prezzi di fornitura, Perry ha chiesto di aumentare la costruzione di terminali in Europa per ricevere il gas.

Fonte: La Stampa – Mario Platero (pag. 16)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]

Le emissioni non aumentano anche se l’economia è cresciuta: ecco perché è una buona notizia

Contrariamente alle attese, nel 2019 le emissioni mondiali di CO2 – il principale dei gas serra responsabili del riscaldamento globale- non sono aumentate
[leggi tutto…]

Chi vince e chi perde con il Green New Deal

New Green Deal. Sbagliare una mossa potrebbe costare salato
[leggi tutto…]