Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Upstream Siberia, nuova jv Rosneft-BP
18/06/2016 - Pubblicato in news internazionali

E' nata la nuova TNK-BP. Dando seguito agli accordi di un anno fa, BP e Rosneft hanno costituito una nuova joint venture, Yermak Neftegaz, per l'esplorazione della Siberia occidentale e del giacimento Yenisey-Khatanga. Il documento è stato firmato durante la ventesima edizione dell'Economic Forum di San Pietroburgo dal presidente di Rosneft, Igor Sechin, e quello di BP, David Campbell. La joint venture si concentrerà sull'esplorazione onshore di due aree che si estendono su un'area di circa 260.000 chilometri quadrati. La Joint venture apparterrà per il 51% a Rosneft e per il 49% a BP. BP si è impegnata a finanziare la joint venture con 300 milioni di dollari in due fasi per contribuire ai costi delle attività di esplorazioni che in una fase iniziale saranno gestiti da Rosneft.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Primi carichi di Gnl Usa respinti in Europa

L’Europa sembrava in grado di assorbire ogni eccesso di gas liquefatto
[leggi tutto…]

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]