Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Upstream Libia, riprende a pompare Abu al Tifl
12/11/2016 - Pubblicato in news internazionali,stoccaggi

Riprenderà a funzionare la prossima settimana l'impianto petrolifero e gasifero di Abu al Tifl, nell'est della Libia, chiuso da due anni a causa delle proteste degli abitanti del luogo che avevano provocato la chiusura del terminal. Oggi sono stati fatti i test per il riavvio della produzione di gas mentre la prossima settimana verranno pompati 12 mila barili di petrolio al giorno. Il giacimento in passato pompava 75.000 b/g. Il petrolio greggio da questo sito arriva al terminal di al Zueitina, uno dei quattro porti della Mezzaluna petrolifera occupati a settembre dall'esercito del generale Khalifa Haftar e ora gestito dalla compagnia petrolifera nazionale National OilCompany (Noc).

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam, sprint su rete e progetti

Se c’è un dato che più di altri racconta il potenziale di Snam sul fronte dell’idrogeno è che il 70% dei suoi metanodotti è realizzato con tubi pronti ad accoglierne il passaggio. Non a caso, ad aprile 2019, la soci
[leggi tutto…]

L’idrogeno dà prospettiva a Snam

Snam avrà un ruolo crescente nella transizione energetica basata anche sull’idrogeno
[leggi tutto…]

Gas, a giugno calo consumi limita i danni: -5,1%

I consumi di gas naturale nel mese di giugno registrano un nuovo calo, ma a cifra singola, con un ritorno alla normalità dei consumi civili che attenua l'impatto delle flessioni nell'industria e nel termoelettrico.
[leggi tutto…]