Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Upstream, Kuwait allarga la presenza all'estero
01/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

Costituita nel 1981 dalla Kuwait Petroleum Corporation, la Kuwait Foreign Petroleum Exploration Company (Kufpec), presente e attiva nella ricerca e nella produzione di idrocarburi in 14 paesi fra cui Australia, Canada, Indonesia, Pakistan e Malaysia, allarga la sua presenza in Norvegia e Thailandia. In Norvegia attraverso il perfezionamento il 21 dicembre scorso dell'acquisto da Total di una serie di permessi di ricerca e di sviluppo nella Greater Sleipner Area per 300 milioni di dollari. In Thailandia attraverso l'acquisto per un valore di 900 milioni di dollari della Shell Integrated Gas Thailand Pte controllata dal gruppo Shell che detiene tra l'altro una partecipazione del 22.2% nel giacimento di gas e condensati di Bongot.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]