Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Upstream Italia, Terlizzese: dopo referendum si può tornare a investire
07/05/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news nazionali

Il messaggio dell'esito del referendum di aprile potrebbe essere che il settore upstream italiano, dopo un periodo di incertezza con impatti su occupazione e produzione - e nonostante l'”ombra” Val D'Agri - può tornare in certa misura a guardare al futuro. E' il commento del direttore generale per la Sicurezza delle attività minerarie ed energetiche del ministero dello Sviluppo economico, Franco Terlizzese, con cui la Staffetta ha parlato ieri in occasione della firma tra Mise, Regione Emilia Romagna e Stogit di un protocollo sul monitoraggio della sismicità presso il sito di stoccaggio di Minerbio (BO).

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Rally del petrolio con ipotesi tagli

Il mercato del petrolio è forse vicino a una svolta. Arabia Saudita e Stati Uniti hanno aperto la porta alla possibilità di tagli alla produzione, anche di grande entit
[leggi tutto…]

Forniture gas, la Polonia vince l’arbitrato con la Russia

Al termine di una disputa legale durata cinque anni, il Tribunale arbitrale di Stoccolma ha accolto le tesi della polacca Pgnig, che nel 2015 aveva presentato ricorso contro Gazprom per i termini di prezzo del contratto di fornitura gas di lungo-termine f
[leggi tutto…]

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]