Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa All’Ungheria gas via Turkish Stream
06/07/2017 - Pubblicato in news internazionali

L’Ungheria, quasi completamente dipendente dal gas russo importato attraverso l’Ucraina ha sottoscritto un accordo con Gazprom per allacciarsi al Turkish Stream, gasdotto con apertura prevista entro il 2019 con cui Mosca vuole evitare il passaggio attraverso il territorio ucraino. Il ministro degli esteri ungherese saluta questo accordo come il miglior strumento per la sicurezza energetica. L’annuncio del governo ungherese arriva alla vigilia dell’incontro di Trump con un gruppo di paesi dell’Europa orientale, occasione nella quale il presidente Usa intende promuovere il Gnl americano.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Red. (pag. 30)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]