Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa All’Ungheria gas via Turkish Stream
06/07/2017 - Pubblicato in news internazionali

L’Ungheria, quasi completamente dipendente dal gas russo importato attraverso l’Ucraina ha sottoscritto un accordo con Gazprom per allacciarsi al Turkish Stream, gasdotto con apertura prevista entro il 2019 con cui Mosca vuole evitare il passaggio attraverso il territorio ucraino. Il ministro degli esteri ungherese saluta questo accordo come il miglior strumento per la sicurezza energetica. L’annuncio del governo ungherese arriva alla vigilia dell’incontro di Trump con un gruppo di paesi dell’Europa orientale, occasione nella quale il presidente Usa intende promuovere il Gnl americano.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Red. (pag. 30)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

0,5 milioni di barili al giorno: è il deficit di offerta di petrolio stimato dall’Aie per il secondo trimestre del 2019

Il mondo si potrebbe trovare senza petrolio.
[leggi tutto…]

L’Italia, tagliata fuori dalle rotte del gas, perde la partita

L’Italia sembra aver già perso l’opportunità di diventare hub del gas.
[leggi tutto…]

Italia-Cina, domani intese per Eni e Snam

"Con Bank of China sarà firmato nella giornata di sabato 23 marzo, un Memorandum of Understanding che rafforza la collaborazione su vari strumenti finanziari tra Eni e Bank of China".
[leggi tutto…]