Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Ue, slittano i Piani nazionali su energia e clima
27/11/2015 - Pubblicato in news internazionali

Rispetto a quanto previsto dalla Commissione europea (2018, con presentazione di prime bozze già nel 2017) i ministri dell'Energia dei 28 hanno scritto oggi nelle conclusioni del Consiglio energia che il termine per i piani 2021-2030 dovrà essere spostato al 2019. La proposta è arrivata nell'ambito della discussione sulla governance dell'Unione dell'energia. I rappresentanti dei governi hanno inoltre posto l'accento sulla flessibilità da garantire ai singoli Paesi, anche per quanto riguarda l'aggiornamento in corsa dei piani e la considerazione, nella valutazione delle traiettorie verso gli obiettivi, del contributo del Paese in questione in merito a tutti i cinque “pilastri” dell'Unione energetica, e cioè la sicurezza, solidarietà e fiducia; il mercato interno; l'efficienza energetica; la decarbonizzazione; la ricerca, innovazione e competitività.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

CO2, il balzo dei prezzi dei permessi di emissione nel 2019

Nel 2019 bastava un prezzo della CO2 di meno di 12 euro la tonnellata per rendere più conveniente la generazione a gas rispetto a quella a carbone. Nel 2019 il “prezzo” della CO2 (dei permessi Ets) è stato molto più alto,
[leggi tutto…]

Di Maio e tariffe gas Austria, interrogazione di Leu e +Europa a Conte

È urgente e fondamentale capire esattamente quale sia la posizione che il Governo italiano intende assumere rispetto al tema costi di importazione del gas naturale da altri paesi dell'Unione europea
[leggi tutto…]

Primi carichi di Gnl Usa respinti in Europa

L’Europa sembrava in grado di assorbire ogni eccesso di gas liquefatto
[leggi tutto…]