Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Con Udine e Milano via alle gare per il gas
22/11/2015 - Pubblicato in news nazionali

La scorsa settimana è stato pubblicato il primo bando da parte dell’Atem 2 di Udine, che raccoglie 18 comuni nei quali buona parte della rete del gas è oggi gestita dall’Amga (gruppo Hera). Entro la fine dell’anno dovrebbero arrivare a destinazione i bandi di altre importanti realtà. Come l’Atem Milano 1, che raggruppa 7 comuni la cui rete è in buona parte gestita da A2A. Il comune di Milano, stazione appaltante cui gli altri enti locali hanno delegato il compito di bandire la gara, ha approvato in questi giorni la delibera con gli indirizzi per definire il bando. Nel frattempo gli atti relativi alla competizione sono stati inviati all’Autorità dell’energia, che dovrebbe concludere l’istruttoria in un mese. In fase avanzata sono gli Atem di Trieste, Varese 2, Lecco 1, Brescia 3, Savona 2, Lodi 1, Monza e Brianza 1 e 2, Novara 1, che dovrebbero pubblicare i bandi nel primo semestre 2016. Queste competizioni saranno probabilmente la strada attraverso la quale avverrà un consolidamento del mercato, oggi in mano a cinque player più importanti (Italgas, 2iRetegas, A2A, Hera e Iren).

Fonte: Il Sole 24 ore, Impresa & Territori – Laura Serafini (pag. 19)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]

Snam, dal Golfo alla Cina

Due anni fa Snam si è aggiudicata la gara per la privatizzazione di Desfa, la società dei gasdotti in Grecia
[leggi tutto…]

Petrolio, i Paesi del G7 chiedono la fine della guerra dei prezzi

Preoccupati per la discesa del prezzo del petrolio, ma soprattutto per la guerra dei prezzi in corso, i Paesi del G/ hanno rivolto un appello ai maggiori Paesi produttori “per cercare di aiutare gli sforzi per mantenere la stabilità economica
[leggi tutto…]