Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Turchia, regolari i flussi di greggio e gas
19/07/2016 - Pubblicato in news internazionali

Il fallito colpo di stato in Turchia non ha avuto alcun impatto sui flussi di greggio e gas. E' quanto riferisce il Platts, che ha interpellato diversi operatori sul posto. Un portavoce di BP Turchia ha detto che i flussi di greggio Azero che arrivano dal Baku-Tbilisi-Ceyhan stanno continuando a viaggiare come sempre. La stessa cosa sta accadendo ai flussi di gas che arrivano dal sud del Caucaso. Un ufficiale del governo regionale del curdistan iracheno ha inoltre assicurato che anche il greggio che arriva dall'Iraq alla Turchia non è stato minimamente compromesso dal tentato golpe.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Crisi energetica in caso di stop a investimenti nelle fossili

Anche se finanza, industria e governi promettono di fare passi in avanti sul tema della sostenibilità, gli ambientalisti esigono impegni ben più radicali
[leggi tutto…]

Tremila metri sotto i mari in cerca di petrolio

L’azienda petrolifera francese Total inizierà entro la fine del mese di gennaio la perforazione del più profondo pozzo di greggio al mondo sotto il livello del mare
[leggi tutto…]

Il gas, economico e green, affossa il carbone

In nome dell’ambiente, ma anche dell’economia. Il ruolo del carbone nella generazione elettrica sta tramontando a una velocità senza precedenti in Europa
[leggi tutto…]