Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Trump l’antiecologista tira dritto sul carbone. Ma la sfida è con la Cina
11/04/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Il ministro Carlo Calenda minimizza con diplomazia la mancata approvazione di un documento comune sui cambi climatici, addossandola alla “revisione” che il presidente Donald Trump ha in corso sulla politica energetica. La Casa Bianca ha avviato lo smantellamento delle direttive di Obama sul clima, il Clean Power Plan che allinea l’America con i protocollo di Parigi; ma l’industria resta scettica sul ritorno in miniera e anche negli stati filo Trump, le compagnie elettriche diffidano.

Per far cambiare, se non idea almeno atteggiamento, a Trump prima del G7 di Taormina, servirà illustrare meglio il panorama 2017 sull’energia.

Fonte: La Stampa – Gianni Riotta (pag. 11)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]

Crisi climatica, un allarme insufficiente

Il Climate Change Performance Index (CCPI), un indicatore messo a punto congiuntamente da Germanwatch, NewClimate Institute e Climate Action Network, consente di valutare le politiche energetico-climatiche dei singoli paesi
[leggi tutto…]

Gas, mercato libero e accise: l'audizione di Eni sul Pec

In occasione dell'audizione su Sen e Piano Energia e Clima, Eni ha caldeggiato un approccio sinergico basato sulla cooperazione delle fonti in cui “la scelta delle migliori soluzioni viene lasciata al mercato”.
[leggi tutto…]