Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Timori sui tagli Opec, il barile a 50 dollari
28/03/2017 - Pubblicato in news internazionali

E’ in corso una nuova depressione del barile, con il brent sceso a 50 dollari il barile e il greggio Usa wti a 47 dollari a causa del timore che l’accordo tra paesi Opec e non Opec per un taglio alla produzione non regga dopo la fine di giugno. Intanto nel mare del Nord il gruppo Hurricane Energy ha messo a segno una rilevante scoperta di idrocarburi a ovest delle isole Shetland.

Fonte: Corriere della Sera – Red. (pag. 37)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

0,5 milioni di barili al giorno: è il deficit di offerta di petrolio stimato dall’Aie per il secondo trimestre del 2019

Il mondo si potrebbe trovare senza petrolio.
[leggi tutto…]

L’Italia, tagliata fuori dalle rotte del gas, perde la partita

L’Italia sembra aver già perso l’opportunità di diventare hub del gas.
[leggi tutto…]

Italia-Cina, domani intese per Eni e Snam

"Con Bank of China sarà firmato nella giornata di sabato 23 marzo, un Memorandum of Understanding che rafforza la collaborazione su vari strumenti finanziari tra Eni e Bank of China".
[leggi tutto…]