Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Timori sui tagli Opec, il barile a 50 dollari
28/03/2017 - Pubblicato in news internazionali

E’ in corso una nuova depressione del barile, con il brent sceso a 50 dollari il barile e il greggio Usa wti a 47 dollari a causa del timore che l’accordo tra paesi Opec e non Opec per un taglio alla produzione non regga dopo la fine di giugno. Intanto nel mare del Nord il gruppo Hurricane Energy ha messo a segno una rilevante scoperta di idrocarburi a ovest delle isole Shetland.

Fonte: Corriere della Sera – Red. (pag. 37)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Grigio, blu o verde. I conti in tasca all’idrogeno arcobaleno

Pronti, via, anche l’Italia entra ufficialmente nella partita dell’idrogeno
[leggi tutto…]

Gas Intensive, "la battaglia sullo spread di prezzo è alla fase decisiva"

Intervista a Paolo Culicchi, voce storica dell'industria manifatturiera e energy intensive italiana e presidente del consorzio dei grandi consumatori di gas Gas Intensive
[leggi tutto…]

L’industria del gas taglia le emissioni di metano

La direzione è stata messa nero su bianco nella Strategia Ue presentata a ottobre che fissala road map per ridurre le emissioni di metano sia nel Vecchio Continente che a livello internazionale
[leggi tutto…]