Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Temono che si trovi il petrolio in Portogallo
27/08/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

L’Eni il 15 settembre inizierà le trivellazioni alla ricerca di petrolio al largo della costa portoghese. Le trivellazioni, della durata di 45 giorni, appureranno con un pozzo esplorativo se il petrolio c’è davvero, quanto è grande il giacimento e se si tratta di oro nero di qualità tale che valga la pena estrarlo. Investimenti previsti per 100 milioni di euro, 20 dei quali versati come cauzione. Le associazioni ambientaliste si sono rivolete alla magistratura. Il presidente della Repubblica Marcelo Rebelo de Sousa ha ricevuto di recente i leader ambientalisti e ha assicurato loro che sta “valutato le varia ragione”, ma senza sbilanciarsi.

Fonte: Italia Oggi – Pino Nicotri (pag. 6)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]