Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Tar e Cds: avanti lo stoccaggio Engie a Brescia e no a Gala su gara Cev
24/02/2016 - Pubblicato in stoccaggi

Il Tar del Lazio ha dichiarato inammissibile un ricorso del Comune di Capriano del Colle (BS) contro il decreto del 2014 di valutazione di impatto ambientale per il progetto di stoccaggio gas da 88 mln mc di GsdSuez (Engie) Bagnolo Mella. Il progetto originariamente promosso da Edison, prevede la realizzazione di una capacità massima di iniezione e erogazione di 0,6 mln mc/giorno e 18 mln mc di cushion gas. Il ricorso è stato giudicato irricevibile per tardività perché l'enet locale aveva ricevuto la notifica della Via ben prima della sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Il Consiglio di Stato ha giudicato stringente ma legittimo il criterio di ammissione a una gara per la fornitura di elettricità del Consorzio Energia Veneto, organismo consortile per l'acquisto che raggruppa quasi 1.200 enti pubblici della Regione, in gran parte Comuni.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]