Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Tap, via libera alla condotta di collegamento
07/01/2017 - Pubblicato in news nazionali

La Regione Puglia non sblocca ancora l'autorizzazione per l'espianto temporaneo dei 231 ulivi nell'area del microtunnel, ma il gasdotto Tap, che farà arrivare in Puglia il gas dell'Azerbaijan, incassa un'altra autorizzazione: il comitato tecnico per la Valutazione di impatto ambientale del ministero dell'Ambiente ha dato il via libera alla costruzione della bretella di collegamento. Sono 55 chilometri di condotta, tra Melendugno, lungo la costa del Salento, dove il gasdotto approderà dal Mar Adriatico, e Mesagne, in provincia di Brindisi, dove c'è il punto di allaccio Snam, attraverso il quale il gas sarà immesso in rete a partire dal 2020. Il via libera dei tecnici del ministero è con prescrizioni a carico dei soggetti interessati all'opera. Ora sarà formalizzato, come già accaduto per il gasdotto, con un decreto ministeriale.

Fonte: Il Sole 24 Ore – D. Pa (pag. 7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]

Scoperta Eni nel Mare del nord

Eni, attraverso la controllata Var-Energy (Eni 69,6%) e Hitec Vision (30,4%) ha annunciato una scoperta di petrolio e gas nella licenza PL 869 nel Mare del Nord norvegese.
[leggi tutto…]