Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Tap risponde ai sindaci: San Foca migliore approdo
04/04/2017 - Pubblicato in news nazionali

Il gasdotto Tap continua a trovare opposizioni; oltre alla Regione Puglia, Cinque Stelle e Sinistra Italiana, anche i sindaci del Salento hanno alzato il tiro, scrivendo una lettera al Presidente Mattarella e al Premier Gentiloni chiedendo che “venga disposta un’immediata sospensione delle attività in corso”. Al rilievo che “l’infrastruttura Tap è incompatibile con la bellezza millenaria di questi luoghi”, la società del gasdotto replica: “Conferenza dei servizi e tavoli di conciliazione presso la presidenza del Consiglio hanno costituito occasioni significative per esprimere proposte alternative e modifiche da parte della Regione Puglia e dei Comuni del territorio; nessuna alternativa condivisa è stata espressa in queste sedi”.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Impresa e territori – Domenico Palmiotti (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Obiettivo di Eni: sostenibilità e transizione energetica

Il mondo dell’energia sta cercando di evolvere nella direzione di una maggiore sostenibilità
[leggi tutto…]

Eni, rosso da 7,34 miliardi. Taglia spese, investimenti e anche il dividendo

Eni chiude il “peggior semestre nella storia dell’oil&gas”, due materie deprezzate del 57% da gennaio, con un rosso di 7,34 miliardi di euro legato molto a svalutazioni di magazzino. I conti nuovi, del secondo trimestre, sono comunqu
[leggi tutto…]

Sad e gas per usi industriali, supplemento di istruttoria

La Commissione interministeriale per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad) ha formulato alcune proposte normative volte a rimodulare sette Sad previsti nel rel
[leggi tutto…]