Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Tap, più vicini i prestiti Bei-Bers
22/12/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Prende quota, dopo una lunga attesa, il finanziamento da 2 miliardi di euro richiesto dal consorzio che sviluppa il gasdotto Tap (Trans adriatic pipeline). Sia la Bers (Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo) sia la Bei (Banca europea degli investimenti) sarebbero in procinto di dare via libera ai prestiti agevolati. La cifra a carico della Bers sarebbe di 500 milioni, mentre con la Bei è in fase di negoziazione un importo ben più elevato, circa 1,5 miliardi di euro. Una decisione è attesa per l’inizio del 2018, probabilmente a febbraio. L’istruttoria della Bei sul finanziamento è stata avviata nel 2015, ma solo a novembre scorso il Tap ha potuto fornire tutta la documentazione aggiuntiva richiesta sul progetto del gasdotto, che sfrutta il cosiddetto corridoio sud per assicurare anche all’Italia forniture di gas alternative a quelle russe.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 5)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]

Trivellazioni a largo di Cipro. Braccio di ferro tra UE e Erdogan

Acque agitate al largo di Cipro, dove Ankara sta portando avanti da giorni trivellazioni per la ricerca di idrocarburi. Ieri, dopo una settimana di avvertimenti, la Ue ha stabilito un primo round di sanzioni politiche ed economiche alle quali Ankara ha re
[leggi tutto…]