Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Tap, più vicini i prestiti Bei-Bers
22/12/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Prende quota, dopo una lunga attesa, il finanziamento da 2 miliardi di euro richiesto dal consorzio che sviluppa il gasdotto Tap (Trans adriatic pipeline). Sia la Bers (Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo) sia la Bei (Banca europea degli investimenti) sarebbero in procinto di dare via libera ai prestiti agevolati. La cifra a carico della Bers sarebbe di 500 milioni, mentre con la Bei è in fase di negoziazione un importo ben più elevato, circa 1,5 miliardi di euro. Una decisione è attesa per l’inizio del 2018, probabilmente a febbraio. L’istruttoria della Bei sul finanziamento è stata avviata nel 2015, ma solo a novembre scorso il Tap ha potuto fornire tutta la documentazione aggiuntiva richiesta sul progetto del gasdotto, che sfrutta il cosiddetto corridoio sud per assicurare anche all’Italia forniture di gas alternative a quelle russe.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 5)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]