Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa TAP: max 5 miliardi di mc/a fino metà 2021
22/09/2016 - Pubblicato in news internazionali

Il gasdotto Grecia-Albania-Italia Tap, che dal 2020 porterà in Europa gas dall'Azerbaigian, per il primo anno e mezzo circa potrà lavorare non oltre la metà della capacità massima e potrà infine andare a regime a 10 miliardi di mc/anno da gennaio 2022. A dirlo i dati pubblicati oggi sul sito di Snam Rete Gas nel quadro della procedura open season sulla capacità al punto di ingresso di Tap nella rete nazionale a Melendugno. La procedura è stata avviata, come previsto dalla delibera dell'Autorità per l'energia ARG/gas 2/10, dopo la ricezione della richiesta di accesso da parte di Tap, che ha richiesto l'avvio del servizio di trasporto da gennaio 2020 per una capacità 148,288 GWh/giorno, pari a circa 14 milioni di mc/g fino a maggio 2021. La capacità richiesta sale poi progressivamente a 196,408 GWh a giugno 2021, a 226,408 a agosto, a 249,908 a settembre, a 256,86 a ottobre per arrivare infine a regime a 272,999 GWh/giorno da gennaio 2022, equivalenti a circa 26 mln mc/g e 10 mld mc/a, capacità tecnica massima prevista per l'impianto.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Elettricità e gas, i numeri UE sul primo trimestre

La combinazione delle misure di confinamento per la pandemia e di condizioni meteorologiche insolitamente buone ha determinato un'estrema volatilità nel primo trimestre 2020 sui mercati europei dell'energia
[leggi tutto…]

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]