Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa TAP, Gazprom? Siamo aperti a tutti i fornitori
26/01/2017 - Pubblicato in news internazionali

Ieri il vice a.d. di Gazprom Alexander Medvedev ha detto che il colosso russo potrebbe valutare di collegare il futuro TurkStream, che porterà il gas russo Grecia attraverso il Mar Nero, al gasdotto Grecia-Albania-Italia TAP anziché all'Itgi. E TAP ha evidenziato oggi di essere aperta a tutti i potenziali fornitori: dopo la dichiarazione di Medvedev, resa in occasione della European Gas Conference di Vienna, anche Federico Ermoli, vice presidente di Snam - azionista di TAP accanto a Socar, BP, Fluxys, Enagas e Axpo – aveva detto sempre a Vienna che il gasdotto potrebbe essere potenziato e offrire così a Gazprom una soluzione migliore rispetto a Itgi Poseidon. Lo scorso anno Gazprom aveva sottoscritto con gli azionisti di Itgi Edison e Depa hanno sottoscritto un'intesa per valutare un collegamento tra TurkStream (anche noto come Turkish Stream) e Itgi Poseidon, che prevede un collegamento tra Grecia e Italia su una rotta simile a TAP.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Obiettivo di Eni: sostenibilità e transizione energetica

Il mondo dell’energia sta cercando di evolvere nella direzione di una maggiore sostenibilità
[leggi tutto…]

Eni, rosso da 7,34 miliardi. Taglia spese, investimenti e anche il dividendo

Eni chiude il “peggior semestre nella storia dell’oil&gas”, due materie deprezzate del 57% da gennaio, con un rosso di 7,34 miliardi di euro legato molto a svalutazioni di magazzino. I conti nuovi, del secondo trimestre, sono comunqu
[leggi tutto…]

Sad e gas per usi industriali, supplemento di istruttoria

La Commissione interministeriale per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad) ha formulato alcune proposte normative volte a rimodulare sette Sad previsti nel rel
[leggi tutto…]