Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Tangenti in Algeria, il gup chiede il processo
28/07/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

La prossima tappa è fissata per il 5 dicembre davanti ai giudici della quarta sezione penale del tribunale di Milano. È da lì che ripartirà il procedimento a carico dell’ex ad di Eni Paolo Scaroni, e dell’ex responsabile per il Nord Africa Antonio Vella, accusati di corruzione internazionale nell’ambito dell’inchiesta sulla presunta maxi-tangente che sarebbe stata versata da Saipem a funzionari algerini in cambio di appalti. Sotto processo andrà anche l’Eni, nel mirino in base alla legge 231 sulla responsabilità amministrativa.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]