Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Tangenti in Algeria, il gup chiede il processo
28/07/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

La prossima tappa è fissata per il 5 dicembre davanti ai giudici della quarta sezione penale del tribunale di Milano. È da lì che ripartirà il procedimento a carico dell’ex ad di Eni Paolo Scaroni, e dell’ex responsabile per il Nord Africa Antonio Vella, accusati di corruzione internazionale nell’ambito dell’inchiesta sulla presunta maxi-tangente che sarebbe stata versata da Saipem a funzionari algerini in cambio di appalti. Sotto processo andrà anche l’Eni, nel mirino in base alla legge 231 sulla responsabilità amministrativa.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]

Trivellazioni a largo di Cipro. Braccio di ferro tra UE e Erdogan

Acque agitate al largo di Cipro, dove Ankara sta portando avanti da giorni trivellazioni per la ricerca di idrocarburi. Ieri, dopo una settimana di avvertimenti, la Ue ha stabilito un primo round di sanzioni politiche ed economiche alle quali Ankara ha re
[leggi tutto…]