Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Svolta in Europa: le rinnovabili superano i combustibili fossili
23/07/2020 - Pubblicato in news internazionali

Il sorpasso delle rinnovabili è avvenuto: nei 27 Paesi dell’Ue le fonti verdi generano ormai più elettricità dei combustibili fossili. Secondo un report del think tank londinese Ember, eolico, solare, idroelettrico, biomasse e biocarburanti hanno prodotto il 40% dell’elettricità nella prima metà dell’anno, superando per la prima volta gas e carbone, fermi al 34%. La Polonia è ora il Paese che genera più elettricità da carbone nella Ue e il governo di Varsavia non ha in programma l’eliminazione graduale dell’utilizzo del carbone. Scende anche il gas. In undici Paesi è scesa la generazione di elettricità da gas, con un calo del 6%. Flessioni significative si sono registrate in Spagna e in Italia – rispettivamente -20 e -16%. Secondo il report, l’utilizzo del gas, che rappresenta la fonte energetica più costosa dopo il carbone, potrebbe aver visto il proprio picco nel 2019. Le fonti verdi, al contrario, hanno dimostrato resilienza durante la crisi e il loro utilizzo è aumentato dell’11% nella prima metà del 2020.

Fonte: Il Sole 24 Ore- Di Donfrancesco (pag. 22)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

L’Asia è senza gas l’Europa si salva l’Italia ringrazia il Tap

Non c’è mica stato solo il Covid: a luglio ondata di caldo in Asia che fa crescere la domanda di energia per il condizionamento; a settembre un uragano in Camerun, uno dei maggiori produttori di gas, rallenta la produzione di Gnl che alimenta
[leggi tutto…]

Kerry: <<Europa e Usa insieme su Green deal e lotta al virus>>

Le due grandi sfide della green economy e della pandemia richiedono una risposta congiunta di Europa e Stati Uniti. Ora, con Biden alla Casa Bianca, tutto sarà più facile ma solo se si seguirà la strada della democrazia e della difesa
[leggi tutto…]

Petrolio, con Biden lo shale perde anche l’appoggio politico

Indifferente al cambio della guardia alla Casa Bianca, il petrolio continuala sua avanzata sui mercati finanziari, dove si mantiene ai massimi da quasi un anno, vicino a 57 dollari nel caso del Brent, e intorno a 54 nel caso del Wti.
[leggi tutto…]