Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Sviluppo economico e ambiente priorità del progetto Tap
04/08/2017 - Pubblicato in news nazionali

Rafforzare, con attività di supporto, le vocazioni economiche del Salento e attuare interventi che tutelino l’ambiente. Sono le due linee sulle quali il Governo ha chiesto a Tap e Snam di impegnarsi accanto alla costruzione del gasdotto in Puglia. Il Governo ha presentato le sue richieste ieri in un vertice a Palazzo Chigi. Condivide l’impostazione del Governo il vice presidente di Confindustria per la coesione territoriale Stefano Pan, che parla di infrastruttura strategica e aggiunge “il pieno coinvolgimento dei Comuni interessati e della Regione Puglia è molto importante per garantire che la realizzazione dell’infrastruttura sia inserita in un quadro di investimenti e iniziative complementari rivolte all’ambiente, alla salute e allo sviluppo del territorio”.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Impresa & territori – Domenico Palmiotti (pag. 11)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, ok Arera a seconda sessione aste capacità dall’Algeria

Le difficoltà degli operatori a ottenere i requisiti di partecipazione in tempo utile ha fatto sì che l’asta tenutasi lo scorso primo luglio per l’assegnazione di capacità gas dall’Algeria presso il punto di ent
[leggi tutto…]

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]