Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Sviluppo del biometano, Snam è in prima linea
20/10/2018 - Pubblicato in news nazionali

Il biometano è una delle fonti rinnovabili con maggiore potenziale di produzione in Italia, stimato intorno a 8 miliardi di metri cubi entro il 2030. Snam, anche grazie alla recente acquisizione di Ies Biogas, si è impegnata a promuovere lo sviluppo di questa filiera. Gli investimenti di Snam nella green economy si estendono anche alla esco Tep, per l'efficienza energetica, e a Cubogas, per chi investe nella mobilità a gas naturale e a gas rinnovabile.

Fonte: Italia Oggi – Red. (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Russia e Ucraina riaprono la partita delle forniture di gas

E’ in procinto di scadere il contratto decennale che regola il transito di gas russo attraverso l’Ucraina e l’UE
[leggi tutto…]

Snam cerca lo sbarco negli Usa. Nel mirino c’è il gasdotto Rover

Dopo il consolidamento in Europa e l’approdo in Cina, Snam accende un faro sugli USA dove la domanda di gas crescerà al ritmo del 2% annuo da qui al 2030
[leggi tutto…]

Con le navi del metano l’Italia darà più gas

Il gas sarà il combustibile di transizione verso un sistema energetico più pulito e il gas naturale liquefatto (gnl) è destinato a superare le forniture via gasdotto
[leggi tutto…]