Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Stop al carbone da Bnp
18/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

Deutsche Bank e le sue controllate non concederanno più finanziamenti alle miniere carbonifere né per la costruzione di centrali termoelettriche a carbone. Sulla stessa linea anche il Gruppo francese Bnp Paribas che, dopo le connazionali Natixis, Crédit Agricole e Société générale, ha deciso di sospendere i finanziamenti a nuove centrali termoelettriche a carbone, raddoppiando invece gli investimenti in fonti rinnovabili (15 mld/€ al 2020). Già dal 2015 – informa Le Figaro – la banca (sia pure in maniera differenziata a seconda del grado di sviluppo del Paese) seleziona le società minerarie cui accordare crediti sulla base della presenza di una strategia di diversificazione o riduzione del consumo di carbone.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]

Cipro, il fronte del mare. Così la corsa al gas accende incubi di guerra

Dalla scoperta del gas nel 2011 l’isola di Cipro è sempre di più il terreno di confronto tra sfidanti ben più potenti dei suoi residenti, divisi  da una linea di demarcazione da oltre cinquanta anni, turco-ciprioti e greco-
[leggi tutto…]

Riad: <<Chi punta contro il petrolio si farà male>>

Da un lato la domanda di petrolio che fatica a recuperare i livelli pre Covid, dall’altro le disciplina sui tagli di produzione che dopo mesi di estremo rigore è tornata a vacillare.
[leggi tutto…]