Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Stop al carbone da Bnp
18/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

Deutsche Bank e le sue controllate non concederanno più finanziamenti alle miniere carbonifere né per la costruzione di centrali termoelettriche a carbone. Sulla stessa linea anche il Gruppo francese Bnp Paribas che, dopo le connazionali Natixis, Crédit Agricole e Société générale, ha deciso di sospendere i finanziamenti a nuove centrali termoelettriche a carbone, raddoppiando invece gli investimenti in fonti rinnovabili (15 mld/€ al 2020). Già dal 2015 – informa Le Figaro – la banca (sia pure in maniera differenziata a seconda del grado di sviluppo del Paese) seleziona le società minerarie cui accordare crediti sulla base della presenza di una strategia di diversificazione o riduzione del consumo di carbone.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Intervista a Fatih Birol: "Petrolio, giusto riunire il G20, se crolla il settore per danni per tutti"

Produttori e consumatori di petrolio allo stesso tavolo per evitare “nell’interesse di tutti il tracolo del settore”
[leggi tutto…]

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]

Energia, tlc, logistica. La riscossa italiana può iniziare dalle reti

Le reti sono state le grandi protagoniste di questa prima fase di emergenza, dimostrando una notevole “resilienza”
[leggi tutto…]