Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Stop alle bollette immaginarie
05/08/2015 - Pubblicato in aspetti tecnici

I consumatori conoscono bene quelle bollette stravaganti (e allarmanti)sui consumi presunti di Luce e gas, alle quali seguono telefonate all’azienda energetica per chiedere chiarimenti e chi si concludono con conguagli per ottenere rimborsi. L’Autorità dell’energia e dell’acqua ha deciso che le bollette devono basarsi sui consumi reali, e che i contatori devono essere letti prima che venga emessa la fattura. Con un documento di proposta, che viene sottoposto alla consultazione dei cittadini sino a fine settembre, l’Autorità vuole imporre alle aziende elettriche e del gas nuovi obblighi di lettura dei contatori e incentivi per i consumatori che fanno ricorso all’autolettura del contattore. Inoltre, vuole ridurre la differenza tra i valori reali del contattore e quelli solamente stimati.

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Terna, piano da 6,2 miliardi per potenziare la rete

Con la rotta puntata sulla rete elettrica nazionale, chiamata a supportare il ruolo dominante nella transizione energetica, Terna è pronta a investire 6,2 miliardi nei prossimi cinque anni per accompagnare l’infrastruttura lungo la strada del
[leggi tutto…]

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]