Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Stoccaggio gas, Mise conferma strategico a 4,62 mld mc
26/01/2016 - Pubblicato in stoccaggi

Anche per l'anno termico 2016-17 il ministero dello Sviluppo economico ha confermato il volume di stoccaggio strategico in 4,62 miliardi di mc. E' quanto si legge nel consueto comunicato annuale della direzione per la sicurezza degli approvvigionamenti. Nel comunicato si legge tra le altre cose che l'attuale capacità delle esistenti infrastrutture di stoccaggio "è ritenuta idonea a garantire adeguati margini di sicurezza per corrispondere alla domanda di gas dei clienti allacciati a reti di distribuzione del gas, per il periodo di punta stagionale, correlabile a temporanee manifestazioni di temperature eccezionalmente inferiori a quelle osservate negli ultimi venti anni o nel caso di interruzione di almeno trenta giorni della principale infrastruttura di importazione". Nel contempo non è il caso di ridurla ulteriormente alla luce dei volumi che sono stati necessari nell'inverno 2005, nell'emergenza climatica dell'inverno 2006, nella crisi russo-ucraina del gennaio 2009, in occasione dell'interruzione del gasdotto svizzero Transitgas dal 23 luglio al 24 dicembre 2010, di quello libico Greenstream dal 22 febbraio al 13 ottobre 2011, nella crisi del febbraio 2012 quando si ricorse all'interrompibilità industriale e alle centrali a olio, e infine considerate la permanenza di criticità dalla Libia nel 2013 e 2014, le difficoltà di trasporto dall'Algeria a gennaio 2014, le varie misure di mercato come la sessione G-1, il risultato degli “stress test” del 2014, il permanere delle criticità geopolitiche tra la Russia e l'Ucraina e dell'instabilità della situazione libica e infine il persistere della riduzione dei flussi di importazione provenienti dall'Algeria.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]