Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Stoccaggi, Tar respinge ricorso di Geogastock su incentivi punta
20/04/2016 - Pubblicato in stoccaggi

Il Tar della Lombardia ha respinto nel merito il ricorso di Geogastock, controllata di Energetic Source che porta avanti il progetto di stoccaggio gas di Grottole-Ferrandina in Basilicata, contro la delibera 182/2015/R/gas, che ha introdotto incentivi alla capacità di punta fissando però criteri risultati sfavorevoli per l'impianto. Nello specifico la società, che fa capo al gruppo russo Renova, aveva contestato il requisito richiesto della duration, ossia la capacità di erogare l'ottanta per cento del working gas operativo staccato nel giacimento in un tempo inferiore a settanta giorni, che Geogas non è in grado di soddisfare; in secondo luogo rilevava che il meccanismo di incentivazione non terrebbe conto delle caratteristiche dei giacimenti e sarebbe, in ogni caso, privo di capacità premiale degli investimenti in prestazioni di punta addizionali. 

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]

Scoperta Eni nel Mare del nord

Eni, attraverso la controllata Var-Energy (Eni 69,6%) e Hitec Vision (30,4%) ha annunciato una scoperta di petrolio e gas nella licenza PL 869 nel Mare del Nord norvegese.
[leggi tutto…]