Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Spunta il rischio del ribaltone al vertice Saipem
14/02/2018 - Pubblicato in news nazionali

Sul cda di Saipem in scadenza il 3 maggio, con l’assemblea dei soci chiamata ad approvare  il bilancio 2017, pesa l’incognita delle elezioni politiche del 4 marzo. In uscita dalla società il cui capitale è controllato per il 30,54% da Eni e per il 12,55 da Cdp Equity, è dato l’attuale presidente Paolo Andrea Colombo. La stessa posizione dell’amministratore delegato Cao sarebbe ancora in bilico. Non manca chi spinge verso una sua riconferma per dare un segnale di continuità nella riorganizzazione industriale avviata dallo stesso Cao. Tuttavia sul tavolo resta anche l’ipotesi di un rinnovo totale del vertice, capo azienda compreso.

Fonte: Il Giornale – red. (pag. 22)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]