Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La speculazione soffia sui rincari e anche la Ue ha le mani legate
18/09/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

La riforma del mercato europeo dei diritti di emissione ha offerto un’occasione d’oro agli speculatori (e alle imprese) che hanno saputo intuirne la portata: i prezzi non potevano che salire, dal momento che l’offerta in eccesso sarebbe stata progressivamente ritirata a partire da gennaio. il rally ora sembra sfuggito di mano e ora c’è chi invoca un intervento della Commissione europea per fermarlo. La direttiva 2009/29/EC, che modifica le regole per l’Emission Trading Scheme (Eu-Ets), ha previsto con l’articolo 29° la possibilità di adottare misure “in caso di fluttuazioni eccesive dei prezzi”. Tuttavia non siamo ancora arrivati ai livelli previsti, anche se la CO2 è quasi quintuplicata di valore nel giro di un anno. Fonti della Commissione Ue hanno lasciato trapelare che al momento non c’è allarme per l’aumento dei prezzi.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Sissi Bellomo,(pag. 6)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, ok Arera a seconda sessione aste capacità dall’Algeria

Le difficoltà degli operatori a ottenere i requisiti di partecipazione in tempo utile ha fatto sì che l’asta tenutasi lo scorso primo luglio per l’assegnazione di capacità gas dall’Algeria presso il punto di ent
[leggi tutto…]

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]