Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Snam raddoppia la sfida all’idrogeno
11/10/2019 - Pubblicato in

Snam entro fine anno porterà dal 5 al 10% il mix di idrogeno immesso nella sua rete di trasmissione. Non a caso, quindi, il gruppo ha voluto celebrare ieri a Roma, in una conferenza internazionale, il ruolo strategico che questo “bene prezioso” sembra destinato a giocare non solo in Europa ma anche in Italia, che si candida a fare da apripista. A lanciare la sfida è il Presidente del Consiglio Conte che, insieme al Ministro Patuanelli del Mise, ribadisce l’impegno del Governo in tal senso: “Dobbiamo avviare in Italia un’azione concreta e rapida per realizzare con l’idrogeno gli stessi risultati che abbiamo ottenuto con l’eolico”. E Patuanelli ricorda l’avvio, a giugno scorso, presso il suo Ministero, di un tavolo sull’idrogeno con oltre 40 operatori, tra cui Snam. L’endorsement per la nuova frontiera, dunque, c’è. E. stando a una ricerca di McKinsey commissionata dalla stessa Snam, sembra esserci anche un enorme potenziale da sfruttare nella penisola se, come evidenzia il report, l’idrogeno potrebbe arrivare a coprire quasi un quarto (23%) della domanda nazionale di energia al 2050.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Celestina Dominelli (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]

Le emissioni non aumentano anche se l’economia è cresciuta: ecco perché è una buona notizia

Contrariamente alle attese, nel 2019 le emissioni mondiali di CO2 – il principale dei gas serra responsabili del riscaldamento globale- non sono aumentate
[leggi tutto…]

Chi vince e chi perde con il Green New Deal

New Green Deal. Sbagliare una mossa potrebbe costare salato
[leggi tutto…]