Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Snam, più utili e cedole
08/03/2017 - Pubblicato in news nazionali
Nel piano 2017-2021 Snam prevede una crescita media annua del 4% dell’utile netto: il dato visto a 900 milioni di euro nel 2017, mentre l’indebitamento è atteso a 11,5 mld. Tra il 2017 e il 2012 Snam investirà 5 miliardi, di cui 4,7 per sviluppare ulteriormente le infrastrutture gas italiane e la loro interconnessione con quelle europee. Questo obiettivo sarà raggiunto attraverso il completamento degli investimenti per il reverse flow, il metanodotto di 55 chilometri funzionale a connettere Tap dal suo approdo sulle coste italiane alla rete esistente e l’ulteriore sviluppo del sito di stoccaggio di Fiume- Trieste. Un contributo significativo ai ricavi, nell’ordine di 150 milioni cumulati, è atteso dall’avvio di nuove attività asset light, che includeranno servizi regolati per il mercato italiano e servizi dedicati agli operatori del settore gas che saranno messi a disposizione attraverso Snma Global Solutions.

Fonte: Italia Oggi – Red. (pag. 29)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]