Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Snam, Minozzi diventa secondo socio dopo Cdp
16/04/2016 - Pubblicato in news nazionali

Dal dispacciamento dell'energia elettrica a quello del gas. Dopo essere uscito da Terna nel maggio 2013 vendendo sul mercato per circa 361 milioni di euro il 5,358% dell'azienda allora guidata da Flavio Cattaneo, a distanza di quasi tre anni Romano Minozzi torna a detenere una quota rilevante su un titolo quotato. Il patron del gruppo Iris e di GranitiFiandre detiene da mercoledì scorso una partecipazione del 3,033% nel capitale di Snam: l’1,361% direttamente e la parte restante, indirettamente, attraverso Iris e Finanziaria Ceramica Castellarano. Minozzi diventa così il secondo socio del gruppo di San Donato Milanese, alle spalle della Cdp cui fa capo una quota del 30,787%. Agli attuali corsi di mercato, il pacchetto in mano all’imprenditore di Sassuolo vale circa 570 milioni.

Fonte: Italia Oggi – pag. 25

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Terna, piano da 6,2 miliardi per potenziare la rete

Con la rotta puntata sulla rete elettrica nazionale, chiamata a supportare il ruolo dominante nella transizione energetica, Terna è pronta a investire 6,2 miliardi nei prossimi cinque anni per accompagnare l’infrastruttura lungo la strada del
[leggi tutto…]

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]