Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Snam investe 747 mln nei gasdotti
26/11/2015 - Pubblicato in news nazionali

Il quotidiano finanziario Milano Finanza scrive che Snam sta accelerando sui 21 progetti in cantiere per rendere bidirezionali (tramite il reverse flow) i flussi di gas e assicurare così più flessibilità alle forniture all'Italia e ai Paesi confinanti. Per farlo ha bussato alla Banca Europea degli Investimenti per finanziare quello che viene definito "uno dei progetti-chiave del suo piano industriale". Il gruppo ha chiesto un finanziamento di 400 milioni di euro. L'istruttoria per il finanziamento è ancora in corso ma secondo MF una risposta potrebbe arrivare prima della fine dell'anno. Il reverse-flow, ossia l'inversione del flusso, rientra in un piano più ampio per assicurare flessibilità e quindi maggiore sicurezza degli approvvigionamenti. Se i flussi diventano bidirezionali verso i Paesi confinanti, infatti, lo stesso gasdotto può essere utilizzata sia per il gas in entrata che per quello in transito.

Fonte: MF- Angela Zoppo (pag. 8)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non sono Eni e Total, la Libia fa accordi in Usa e Germania

La compagnia petrolifera libica Noc è riuscita comunque ad inaugurare la sua prima sede internazionale, a Houston.
[leggi tutto…]

Tariffe gas Germania, Crippa: “Rischio alterazione concorrenza”

Il Governo prende posizione sulla spinosa questione della tariffe di trasporto gas tedesche
[leggi tutto…]

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]