Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Snam, Edison, armatori il boom dei depositi gasieri
15/02/2016 - Pubblicato in news nazionali

Il Tap è soltanto l’apripista di una serie di infrastrutture dedicate alla distribuzione e allo stoccaggio del gas che sono state annunciate negli ultimi mesi. Quando saranno tutte in funzione potrebbe raddoppiare la disponibilità di materia prima, che già al momento soddisfa più che abbondantemente i consumi italiani: circa 60 miliardi di metri cubi di gas, ben lontani dal picco di 82 miliardi di metri cubi del 2008.  Le nuove norme Ue spingono per combustibili meno inquinanti ma c’è il nodo dei sussidi statali: 3,5 miliardi di sconti sulle accise ancora a favore del gasolio.  

Fonte: La Repubblica, A&F

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Un pieno di idrogeno

Spinta sull’idrogeno, decisivo a decarbonizzare il mondo
[leggi tutto…]

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]