Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Snam, nella corsa a Desfa restano in tre
21/09/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Nella corsa per il 66% della greca Desfa, operatore sui gasdotti in terra ellenica che il governo di Atene vuole privatizzare, saranno eliminate alcune aziende. Secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza, infatti, la qatariota Powerglobe, l’americana Integrated Utility Service e il consorzio formato dalla società statale romena Transgaz e dalla francese Grtgaz saranno eliminate dalla procedura di vendita in quanto non rispettano alcuni requisiti richiesti. Per partecipare alla gara per il controllo di Desfa il governo greco chiede ai partecipanti: di essere player industriali, di essere europei, di possedere la certificazione Ito e di avere la certificazione di ownership unbundling (cioè la separazione proprietaria). A rispettare appieno tutti questi requisiti sarebbero solo due dei sei player: la spagnola Regasificadora del Noreste e il consorzio formato dall’italiana Snam, dalla belga Fluxys, dall’olandese Gasunie e dagli spagnoli di Enagas.

Fonte: MF, Mercati – Nicola Carosielli (pag. 16)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]