Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Snam conferma guidance sull’utile. Alverà: avanti il piano per la crescita
08/11/2017 - Pubblicato in news nazionali

L’impegno sulla rete, da un lato, e il prosieguo delle misure di efficientamento, dall’altro, spingono i conti di Snam che batte le stime degli analisti e arriva al giro di boa dei primi nove mesi del 2017 con i principali indicatori in crescita, a valle dei quali il cda ha deliberato la distribuzione di un acconto sul dividendo di 0,08 euro per azione. I risultati della società guidata da Marco Alverà si chiudono così con ricavi totali in rialzo dell’1,9%, a 1,89 miliardi di euro, grazie soprattutto alla spinta assicurata dai maggiori ricavi regolati (+2%), sostenuti da continui investimenti (683 milioni a fine settembre, +15%) e dall’aumento dei volumi di gas immesso (a 55,48 miliardi di metri cubi, +7,9%), mentre l’Ebitda tocca quota 1,54 miliardi, in salita del 3,9%, e l’Ebit si attesta a 1,06 miliardi (+3,3%). L’utile netto, invece, è pari a 755 milioni di euro, con un incremento del 18,2% sui primi nove mesi del 2016, e beneficia dei minori oneri finanziari per la riduzione del costo medio del debito.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza & Mercati – Celestina Dominelli (pag. 33)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]

Trivellazioni a largo di Cipro. Braccio di ferro tra UE e Erdogan

Acque agitate al largo di Cipro, dove Ankara sta portando avanti da giorni trivellazioni per la ricerca di idrocarburi. Ieri, dopo una settimana di avvertimenti, la Ue ha stabilito un primo round di sanzioni politiche ed economiche alle quali Ankara ha re
[leggi tutto…]